Catturato Boa di 2 metri a Catanzaro

Boa Catturato Boa di 2 metri a Catanzaro

Si era attaccato all’esterno di un’autovettura guidata dall’autista di una ditta-corriere espresso, viaggiando per diversi chilometri, fino a quando non e’ stato recuperato da agenti del Corpo Forestale e dai Vigili del Fuoco supportati dai Carabinieri. E’ successo a Tiriolo (Cz).

L’autista, proveniente da un lungo giro nella provincia di Reggio Calabria, aveva notato lungo il tragitto che diversi automobilisti, alla vista del serpente attaccato all’autovettura, cercavano di avvertirlo con delle segnalazioni luminose. Considerata l’ora notturna, l’uomo non ha ritenuto opportuno fermarsi immediatamente e una volta raggiunta la sede della ditta ha notato la presenza del serpente all’esterno del veicolo della ditta, tra la cabina e il cassonato.

L’esemplare rinvenuto, lungo circa 2 metri, molto probabilmente abbandonato o sfuggito al suo possessore, e’ un Boa Costrictor, una specie di serpente, particolarmente protetta ed inclusa nell’allegato B del Regolamento CE n.338/97 e quindi soggetta alla tutela della CITES. Catturato, il rettile e’ stato consegnato al C.R.A.S. (centro recupero animali selvatici) di Catanzaro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here