“Casa di riposo ancora senza tampone, Sindaco: risollecitiamo”

Letture: 3859

Nota del consigliere comunale Lucantonio Nicoletti che si rivolge al Sindaco mettendosi a disposizione per la questione dei tamponi alla casa di riposo:

A Bisignano ancora ad oggi non sono stati effettuati i tamponi ai dipendenti e agli ospiti della Casa di Riposo
“V. Giglio” e annessa Casa famiglia. Sindaco visto la tua sensibilità su questa emergenza, ti chiedo di insistere su questo, sono molto preoccupato, perchè che le case di riposo in molti paesi stanno diventando focolai, evitiamo che a Bisignano succeda tutto ciò!
Sollecito il sindaco in quanto l’Assessore alla salute Alessia Prezioso, anche in questa vicenda sta dimostrando di essere poco capace e attenta, non è riuscita a tutt’ oggi a sottoporre ai tamponi almeno gli operatori sanitari, forze dell’ordine e autorità competenti di Bisignano.
Pregherei il sindaco di far presente a chi di dovere che la struttura di Bisignano accoglie circa 40 ospiti e 20 operatori sanitari.
Per scongiurare ed evitare la possibile nascita di un focolaio visto quello che sta accadendo in queste strutture in tutta Italia chiedo che immediatamente vengano sollecitate le richieste dei tamponi di tutti i dipendenti e ospiti della Casa di Riposo e della Casa Famiglia di Bisignano.
Sono Sicuro che come hai già Scritto subito alla SANTELLI, presidente della Regione Calabria, possiamo risollecitare e se c’è bisogno sono a disposizione per fare la mia parte all’interno delle istituzioni sovraccomunali.