Camera Commercio di Cosenza: subito 4 milioni per le imprese

Klaus-Algieri-210x300 Camera Commercio di Cosenza: subito 4 milioni per le impreseIl Consiglio della Camera di Commercio di Cosenza ha approvato la variazione di bilancio, il Programma annuale 2015 e il Piano pluriennale. L’esito più importante lo ha ottenuto, però, il presidente Klaus Algieri: si tratta dell’aggiornamento economico dell’anno in corso con cui sono stati sbloccati ben 4 milioni di euro, che la presidenza rimetterà subito a disposizione delle aziende. Il risultato è stato fortemente voluto dalla compagine che sostiene il presidente dell’Ente camerale, che ha votato a grande maggioranza l’approvazione della variazione al bilancio, nonostante il parere contrario dei revisori dei conti. “Tutta la compagine che compone la nuova linea dell’Ente – ha dichiarato prontamente Algieri – è intenzionata a rispecchiare profondamente la missione della Camera, offrendo al territorio una nuova visione: da “casa delle imprese” a “casa per le imprese”. La nostra azione non sarà fermata o rallentata dagli interessi di parte, né ci intimidisce il ruolo di responsabilità che abbiamo deciso di assumere nei confronti delle aziende dell’Ente, visto il bisogno concreto che vivono in questo particolare momento. I quattro milioni di euro saranno presto riimmessi nelle casse delle imprese attraverso l’evidenza di bandi pubblici, come quelli appena avviati per l’innovazione, la sicurezza e le imprese storiche. A strettissimo giro ne evidenzieremo molti altri: sul sostegno al credito, sull’internazionalizzazione, sulla promozione presso fiere, con bandi per il turismo, il commercio, l’artigianato e l’agricoltura, per finanziare lo start up di imprese per i giovani, come quelli in favore del terziario delle donne. In poche parole, da qui a fine anno, saranno pubblicati decine di bandi per la piccola e media impresa della provincia di Cosenza. Tengo a sottolineare – prosegue il presidente della Camera – che le nostre porte saranno sempre aperte e che le nostre finestre si affacceranno sempre al futuro e al rinnovamento. Questa dirigenza sarà attenta ai cambiamenti e guarderà sempre in tutte le direzioni: avremo un occhio rivolto al prestigioso passato delle imprese storiche e uno sguardo costantemente rivolto alle future storiche imprese della nostra grande Camera”. L’impegno, l’attento lavoro e l’onestà nelle azioni avviate nei primi quattro mesi di presidenza sono già il segno distintivo di questo nuovo ciclo. Un pragmatismo reale che evidenzia come i nuovi organi camerali siano fortemente impegnati ad adoperarsi per tutte le attività imprenditoriali. I fondi recuperati con questo atto amministrativo, coraggioso e responsabile, sono una mano tesa al sostegno delle imprese. “Non ci sono sfide per questa dirigenza, ma solo continui obiettivi da perseguire e conseguire. Chi pensa ancora di poter ostacolare il nostro cammino – conclude il presidente Algieri – non ha ben compreso che questa compagine costruirà e offrirà una nuova visione di accessibilità e prossimità della Camera verso le sue imprese. Ci adopereremo per garantire meno burocrazia e per offrire servizi sempre più veloci ed efficienti. per le aziende”. Idee chiare e prospettive ben delineate, come l’innovazione e la trasparenza nelle azioni, una programmazione realistica e una nuova comunicazione, insieme ad azioni per la crescita delle adesioni e per una maggiore partecipazione. Risultati e obiettivi concreti che si sono potuti conseguire grazie anche all’enorme sforzo professionale e al grande senso del dovere che esprimono responsabilmente le dirigenze e i dipendenti della Camera.

L’UFFICIO DI PRESIDENZA DELLA CAMERA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here