Calcio: Bisignano 0-1 Parenti

bisignano-calcio-300x225 Calcio: Bisignano 0-1 Parenti

Continua la maledizione dello stadio “Attico” per il Bisignano, che rimedia la sua quarta sconfitta interna. Rispetto alle altre prestazioni, l’attenuante si può trovare nel gol annullato misteriosamente al difensore Stella nei minuti di recupero, che avrebbe permesso agli uomini di Angotti di sbloccarsi davanti al proprio pubblico. Gara equilibrata quella tra Bisignano e Parenti, con gli ospiti che hanno giocato senza fare barricate, mentre i locali puntavano più sull’ispirazione dei singoli. Puntillo dopo 13 minuti sfiora la rete su assist di Guido che, in vena, impegna dopo quattro minuti il portiere Perri. Nella ripresa cala il gelo a Bisignano e, dopo una manciata di secondi, arriva la marcatura dei gialloverdi, con Perfetti che usa il compasso e insacca sul secondo palo. Cerca la rete del pareggio il Bisignano e per un pelo Amodio non arriva puntuale all’appuntamento con il gol. Qualche azione da una parte e dall’altra, mentre il veleno rimane tutto nel finale. Punizione di Mirabelli, serie di rimpalli e palla che arriva a Stella, abile con un diagonale a infilare Perri. La rete viene annullata e si scatena la protesta dei tifosi, per un pareggio sfumato proprio sul più bello.

Bisignano: Mirabelli 6, Conte 5, Milano 5.5, Stella 6, Paffile 5 (dal 35’st Gabriele sv), Micieli 6, Puntillo 5.5, Guido 6.5 (dal 48’st Parise sv), Amodio 5.5, Reda 6, Filippelli 5.5. (dal 20’st Ruffo 6). A disposizione: Fusaro, Attico, Raimondo, Adimari. Allenatore: Angotti

Parenti: Perri 6.5, Grandinetti 6, Larpino 6, Calabrese 6, Perfetti 6.5, De Francesco 6, Perfetti 7 (dal 30’st La Banca sv), Marrello 5.5 (dal 22’st Maietta 5), Cucinella 5, Cicco 6, L.Vizza 6 (dal 7’st S.Vizza 6). A disposizione: Gallo, Pettinato, Fuoco, Grandinetti. Allenatore: Corrente

Arbitro: Oppedisano da Locri

Marcatori: 1’st Perfetti (P)

NOTE Ammoniti: Cucinella, Marrello, F.Perfetti, Calabrese (P), Guido, Micieli, Stella(B). Recupero 2’pt, 5’st

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here