Calciatore della vibonese arrestato per rapina

calc475 Calciatore della vibonese arrestato per rapina

Un calciatore italo-brasiliano di 20 anni che milita nel campionato di serie C2 con la Vibonese è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di rapina. Il giocatore,  approfittando della pausa del campionato di calcio ha rapinato in un solo giorno tre distributori di benzina, uno durante il cambio turno e due in serata alla chiusura dell’attività.

Le rapine sono state commesse a Scalea, nell’alto Tirreno cosentino, dove il giovane calciatore vive insieme a una famiglia italiana. I carabinieri, in una perquisizione domiciliare, hanno trovato il denaro rapinato (circa 2.000 euro) e i vestiti utilizzati durante le rapine, corrispondenti con le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza.

Il giovane e’ stato arrestato questa mattina dai carabinieri a Vibo Valentia, dove era tornato per gli allenamenti. Sentito dagli investigatori, ha ammesso le sue responsabilita’.

Fonte: Adnkronos

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here