Cairo: “Lascio Solidarietà e partecipazione. Rimango in opposizione”

Letture: 3873
R&B Sport


Isabella Cairo ha comunicato l’intenzione di lasciare il gruppo di  Solidarietà e partecipazione, rimanendo in minoranza da indipendente. Eccovi quanto comunicato in Consiglio

DAL 24 APRILE DEL 2018, HO L’ONORE DI SEDERE TRA I BANCHI DEL CONSIGLIO COMUNALE.

UN RUOLO, QUELLO DI CONSIGLIERE COMUNALE, CHE HO DA SUBITO AFFRONTATO CON PASSIONE ED IMPEGNO, CON L’IDEA CHE LA POLITICA NON SI DOVESSE SEMPRE CONFIGURARE COME UNO SCONTRO TRA LE PARTI, ANCHE QUANDO LE PARTI IN CAUSA SI CONFIGURANO COME MAGGIORANZA ED OPPOSIZIONE. LA POLITICA L’HO VOLUTA INTENDERE COME CONFRONTO E FARE PROPOSITIVO, COME RISPOSTA COSTRUTTIVA ALLE TANTE PROBLEMATICHE CHE AFFLIGGONO LA NOSTRA COMUNITA’ NON DA ULTIMA LA CRISI PANDEMICA… NON RISPARMIANDOMI ANCHE IN QUESTO CASO, DI ESSSERCI CONCRETAMENTE CON PROPOSTE ED IDEE. QUESTO, OVVIAMENTE, NON SIGNIFICA AVER MAI LESINATO CRITICHE O ABBASSATO LA GUARDIA NEI CONFRONTI DEL SINDACO E DELLA SUA MAGGIORANZA CONSILIARE.

DUNQUE, UN PERCORSO LINEARE CHE MI HA FATTO CRESCERE TANTO PERSONALMENTE, QUANTO POLITICAMENTE.

UNA PRIMA ESPERIENZA CHE HO AVUTO MODO DI POTER AFFRONTARE GRAZIE A CHI MI HA DATO FIDUCIA, VOTANDOMI, ALLA MIA STESSA COERENZA ED ALLA DISPONIBILITÀ DEL CAPOGRUPPO DI SOLIDARIETÀ E PARTECIPAZIONE, STEFANIA BISIGNANO.

QUELLA STESSA COERENZA CHE A DISTANZA DI QUASI TRE ANNI, MI HA FATTO MATURARE LA DECISIONE CHE È GIUNTO IL MOMENTO DI IMBOCCARE STRADE DIVERSE.

UNA DECISIONE PER ALCUNI VERSI SOFFERTA, MA UNA PRESA D’ATTO DOVUTA, CHE ARRIVA DOPO UN’APPROFONDITA ANALISI DEL PERCORSO FIN QUI AFFRONTATO E CHE HA EVIDENZIATO DIVERGENZE DI VISIONE, APPROCCI E VEDUTE SUL PIANO POLITICO E AMMINISTRATIVO, ED ESCLUSIVAMENTE SU QUESTO PIANO.

UNA SCELTA, QUESTA DETTATA DAL RISPETTO VERSO LE MIE CONVINZIONI DI PERSONA LIBERA E VERSO LE STESSE CONVINZIONI DELLA MIA COLLEGA, CHE DIVERSAMENTE PORTEREBBE A CONDIZIONI DI LIMITAZIONI RECIPROCHE SENZA NESSUNA CONDIVISIONE DI IDEE E SCOPI.

È PER QUESTI MOTIVI CHE COMUNICO LA DECISIONE DI LASCIARE IL GRUPPO CONSILIARE AL QUALE ATTUALMENTE APPARTENGO, E DI COLLOCARMI COME INDIPENDENTE IN SENO AL CONSIGLIO E CONVINTAMENTE ALL’OPPOSIZIONE DI QUESTA MAGGIORANZA.

RINGRAZIO ANCORA LA CONSIGLIERA BISIGNANO PER QUESTA ESPERIENZA ED A LEI RINNOVO LA MIA STIMA PERSONALE, CHE NASCE IN TEMPI NON SOSPETTI E LONTANA DAI BANCHI DEL CONSIGLIO, POSTO IN CUI SICURAMENTE NON VERRÀ MENO.

A ME ED A LEI UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO PER TUTTO QUELLO CHE NE VERRÀ.