Caffè aiello sbloccata in trasferta

Letture: 1743

Tomasello_e_Banderò_a_muroCORIGLIANO Finalmente un colpo esterno: la Caffè Aiello Corigliano ha rotto il sortilegio delle trasferte proibitive battendo per 3-0 la Polisportiva Tuscania. A Montefiascone, in terra veneta, i calabresi sono stati bravi a saper cogliere l’attimo fuggente, riuscendo a conquistare tre punti nella domenica dove le grandi hanno un po’ rallentato: basti vedere la Tonno Callipo Vibo, avversario post natalizio quanto mai atteso al “PalaBrillìa”. Dopo una settimana difficile e particolare, la Caffè Aiello ha saputo tirare fuori la grinta necessaria e combattere su un terreno non certo facile come quello veneto, conquistando i tre punti in maniera efficace. Banderò, ormai, è la certezza del gruppo, grazie a una media realizzativa che raramente è scesa sotto i venti punti e gli umori della squadra, infatti, sembrano quasi riflettere quelli del suo martello più decisivo. È tutto il gruppo, comunque, ad avere dato segnali incoraggianti, come quelli mostrati da Walker, l’australiano che i tifosi attendono con fiducia per spiccare il salto di qualità (abituato ai canguri, la frase era d’obbligo). La trasferta di domenica prossima ad Alessano è una delle più facili, in quanto l’avversario ha soltanto quattro punti in classifica e non sembra avere un roster di categoria. Guai, però, a mollare la presa e a sottovalutare la rabbia di chi è ultimo in classifica e vuole risalire dal fondo. Anche se, come i tifosi sperano, forse l’occasione sarà utile anche per chi, meno impegnato sinora, vorrà stravolgere le certezze tattiche di mister Ricci in vista del derby tutto calabrese.

Masman