Caffè Aiello Corigliano 3 – Conad Reggio Emilia 1

Contro gli emiliani arrivano i primi 3 punti pieni stagionali

Romolo-Mariano-Caffè-Aiello-200x300 Caffè Aiello Corigliano 3 - Conad Reggio Emilia 1La Caffè Aiello Corigliano conquista tre punti interni molto importanti battendo, in formazione rimaneggiata, una grintosa Conad Reggio Emilia. Al termine di una gara altalenante e contraddistinta dai continui sorpassi nel punteggio tra le due formazioni, i rossoneri di coach Ricci riescono ad avere la meglio grazie ad una maggiore cattiveria nei punti topici e alla grande spinta del solito generoso pubblico di casa. La chiave del match sta probabilmente tutta nella grande rimonta che Corigliano mette a segno nel finale del primo set, quando da 18-23 va a vincere il parziale 25-23capovolgendo il proprio approccio morale alla sfida. Assenti Hrazdira e Taliani, coach Ricci deve affidarsi al giovanissimo Walker e al baby talento locale Lavia – appena 15 anni – mentre dall’altra parte coach Cantagalli fa di necessità virtù e lancia dal primo punto il19enne Allesch in banda e, in corso d’opera, l’altro libero Morgese, 18 anni. Ne esce una sfida a tratti molto bella e combattuta, condizionata però dai tanti errori da una parte e dall’altra. Nel primo parziale la Caffè Aiello è in difficoltà. Avanti Reggio Emilia 8-12 al tecnico, la formazione di casa non riesce a ritrovare il bandolo della matassa in cambio palla e va sotto prima 10-17 e poi 13-20. Sul 18-23 accade l’impensabile, visto che, sul servizio di Izzo, Corigliano trova un filotto da urlo che le consente di andare a vincere il set 25-23. Bravi in difesa Walker e Casciaro – oggi una partita maiuscola per il giovane libero coriglianese – così come in attacco si fa sentire Mariano: la Conad subisce senza riuscire a cambiare il vento. Nel secondo set, però, gli ospiti si rialzano con efficaci. Coach Cantagalli prova a ricevere con Morgese di fianco a Catellani e le cose migliorano per il “sette” emiliano. Sul 9-7 arriva, infatti, uno dei ribaltoni suddetti: Corigliano molla la presa e, sul servizio di Benaglia, va sotto9-12. Coach Ricci chiama timeout sul 12-17 ma ormai il set è segnato. Reggio Emilia allunga infatti 15-21 e chiude con un diagonale di Kody 20-25. Nel terzo set c’è equilibrio iniziale. Il primo allungo è coriglianese (12-9), ma poi, sul 14-10, i rossoneri si distraggono e vanno sotto 14-15. Tra i locali entra pure Tomasello, mentre tra gli ospiti c’è il cambio in regià con Bucaioni che entra per Guemart. Si va avanti punto su punto e, sul 21-21, coach Ricci chiama timeout, inserendo pii Calonico e Lavia. La mossa è decisiva, poiché Corigliano allunga 24-21 con un ace di Menicali e va a vincere il set 25-22 con un colpo di Banderò. Nel quarto set c’è grande bagarre in campo (difatti arriva anche un rosso a Tondo sul 13-11), entrambe le squadre on vogliono cedere nulla. Al tecnico lo scarto è minimo (12-11), ma poi Corigliano allunga sfruttando gli errori di Tondo e Kody (15-11). Sul 19-18 i due palleggiatori sembrano “accordarsi” a distanza e iniziano a giocare solo con gli opposti. Tra una bordata di Banderò e un bolide di Tondo si arriva sul 24-22, ma proprio Tondo annulla con due punti di fila i match point dei ragazzi di casa. Ai vantaggi Corigliano rischia solo sul 25-26, causato da una svista arbitrale (diagonale vincente di Banderò dentro d’un metro, curiosamente chiamato però out), salvo poi andare a chiudere 29-27 con un attacco di Banderò e un muro di Menicali.

 

 

 

Johnny Fusca

Ufficio Stampa e Comunicazione

Caffè Aiello Corigliano

TABELLINO

 

CAFFE’ AIELLO CORIGLIANO          3

CONAD REGGIO EMILIA                    1

Parziali:  25-23, 20-25, 25-22, 29-27

 

Caffè Aiello Corigliano: Calonico 6, Izzo 5, Menicali 9, Casciaro (L), Banderò 25, Mariano 11, Walker 6, Filomena, Tomasello 4, Lavia 1. Non entrati Hrazdira, Taliani e Colarusso. All. Ricci

Conad Reggio Emilia: Della Corte, Catellani (L), Di Franco 2, Bertoli, Guemart 5, Tondo 26, Bucaioni, Kody 19, Benaglia 9, Giglioli 7, Allesch 7, Morgese. All. Cantagalli.

Arbitri: Zavater e De Simeis

Note: durata set 30′, 30′, 33′, 36′. Tot. 129′. Ace 8/7. Muri punto 13/12. Percentuale in ricezione 39% / 25%. Percentuale in attacco 35% / 38%. Spettatori 900 ca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here