Brucia casa in centro storico

1047

Quella che doveva essere una classica e tranquilla mattinata nel centro storico, si è rivelata, invece, come un mezzogiorno di fuoco, nel vero senso della parola. Tanta paura si è registrata in una delle parti più rappresentative di Bisignano, precisamente nel quartiere di “Piano”, dove un’anziana signora di 87 anni ha visto bruciare la sua abitazione. La signora era intenta nel preparare il pranzo e, dopo esser andata per un momento in bagno, ha visto la sua cucina andare tra le fiamme, per via della fuoriuscita di una bombola.

Le fiamme si sono rapidamente sparse sul divano, collocato vicino alla cucina, e poi in tutta la casa, con l’anziana che è corsa subito in strada a lanciare l’allarme. Sono accorsi rapidamente i vicini del quartiere, e poco più tardi anche i Vigili del Fuoco, arrivati da Cosenza, e la locale Protezione Civile. In tanti hanno cercato di spegnere l’incendio, compreso il comando dei Carabinieri di Bisignano, dove si registra anche l’intraprendenza del maresciallo Ricci, salito sul tetto a domare le fiamme. Dell’abitazione ubicata nel centro storico è rimasto ben poco, con i pochi mobili portati al di fuori, mentre qualche danno è stato subito anche dai vicini. Di certo, si sono evitati anche rovine peggiori, che potevano derivare dallo scoppio della bombola, in modo da colpire tutta la zona, ma fortunatamente tale ipotesi è stata subito debellata. La signora non ha subito danni, ma  in lei rimane sempre il forte choc nel vedere bruciata l’abitazione dove ha vissuto la sua vita. I bisignanesi che abitano nel quartiere “Piano” anche in serata hanno dato tangibili segni di solidarietà, arrivando al luogo del misfatto o dando direttamente cordoglio all’anziana, che provvisoriamente abiterà da una nipote.

Massimo Maneggio