Bisignano piange la scomparsa di monsignor Nolè

Letture: 1893

Addio all’arcivescovo Francescantonio Nolè, dal 15 maggio 2015 aveva ricoperto il ruolo per la realtà metropolita di Cosenza-Bisignano.

La scomparsa tocca il mondo cattolico locale, Nolè era ricoverato al Policlinico Gemelli “per una serie di importanti accertamenti”. Lo stesso arcivescovo, nei giorni scorsi, in una lettera inviata ai presbiteri, aveva reso noto le sue difficoltà di salute registrate nelle precedenti settimane e che avevano richiesto, su consiglio dei medici, una cura ed un periodo di riposo.

Nelle ultime ore le condizioni dell’arcivescovo Nolè di Cosenza-Bisignano si sono aggravate sino al decesso, nella giornata odierna.

Il cordoglio di Rosaria Succurro per la scomparsa di Mons. Nolè

«Orfana del suo Pastore buono, oggi la nostra comunità è più povera e sola. La scomparsa di Mons. Francesco Nolè, il nostro caro Arcivescovo, ci addolora profondamente.

Oggi la nostra comunità, orfana del suo Pastore buono, è più povera e sola. La sua scomparsa ci priva di un importante punto di riferimento; di un uomo di fede che ha sempre saputo accogliere e comprendere le persone. Lo slancio e l’entusiasmo che hanno caratterizzato il suo impegno pastorale lasciano un ricordo indelebile nel cuore di tutti noi e un sentimento di profonda riconoscenza e sincero affetto.