Bisignano in azione:”Questo concorso deve essere meritocratico”

Letture: 2353
R&B Sport

In riferimento alla vicenda riguardante le procedure di reclutamento del personale, Bisignano in Azione, piuttosto che invocare “santi o numi tutelari”, giudica positivamente l’attuazione di misure in direzione di un potenziamento e di un rinnovamento della dotazione organica dell’Ente, per fronteggiare l’emorragia di personale in uscita.
È strano, tuttavia, che, davanti ad un argomento così importante, quale possa essere il reclutamento di lavoratori, non abbia provveduto a farne pubblicità, atteso che, di qualsiasi operazione, anche la più ordinaria, non si perde occasione, attraverso i social, per decantarne l’importanza e per informare i cittadini. Eppure in questo caso pubblicizzare avrebbe fatto sì l’interesse del Comune, in quanto, raggiungendo più persone, la platea dei partecipanti potrebbe aumentare. E, naturalmente, avere più partecipanti fa aumentare, in modo esponenziale, la probabilità di intercettare persone con maggiori capacità. Ciò apporterebbe maggiori benefici alla struttura comunale e quindi ne gioverebbero tutti i cittadini.
Auspichiamo atti e provvedimenti da cui non emerga l’assoluto e indiscriminato uso strumentale ed elusivo delle norme di legge per reclutare personale già prescelto, quanto, piuttosto, un’azione amministrativa trasparente ed obiettiva, in grado di prescrivere una selezione ed una valutazione garante e molto seria dei candidati.
#primaipiùbravi #vincanoimigliori