Berlusconi: “Così restituirò l’Imu”. La lettera fa polemica

imu2012-300x187 Berlusconi: "Così restituirò l'Imu". La lettera fa polemica

Silvio Berlusconi scrive agli italiani per spiegare come rimborsera’ l’Imu pagata nel 2012. ”Nel nostro primo Cdm, oltre alla cancellazione dell’Imu, delibereremo, come risarcimento per una imposizione sbagliata e ingiusta dello Stato, anche la restituzione del’Imu sulla prima casa, pagata dagli italiani nel 2012”, promette il Cavaliere che indica nei dettagli i termini del rimborso. ”La restituzione -scrive l’ex premier nella lettera arrivata in questi giorni nelle caselle postali con allegato un pieghevole che elenca ”tutti gli interventi ” del passato governo ed il programma di questa campagna elettorale- potra’ avvenire: attraverso un rimborso vero e proprio sul conto corrente, oppure, in particolare, per i pensionati o per chi preferira’ questa modalita’, in contanti, attraverso gli sportelli delle Poste”.

Per la ”copertura finanziaria di questa operazione”, garantisce il Cav, ”che vale intorno ai 4 miliardi, abbiamo individuato una soluzione che non solo garantira’ molte piu’ risorse, ma che ha anch’essa una forza simbolica eloquente: l’accordo con la Svizzera, come hanno fatto anche altri Stati (tra gli altri, Gran Bretagna, Germania, Austria), per la tassazione delle attivita’ finanziarie detenute in quel paese da cittadini italiani”. Il ”gettito previsto”, si legge, e’ di ”25-30 miliardi una tantum, piu’ 5 miliardi all’anno di flusso a regime”.

La lettera, ha fatto salire le polemiche alle stelle. “Oggi verra’ depositata una denuncia nei confronti di Berlusconi alla Procura di Roma”, ha confermato il leader di Rivoluzione Civile Antonio Ingroia, a margine di una manifestazione elettorale a Trapani, ribadendo la scelta del movimento di rivolgersi alla magistratura per la lettera con le istruzioni sul rimborso dell’Imu 2012 inviata dal leader del Pdl Silvio Berlusconi agli italiani. Secondo Ingroia si ipotizzano i reati di “voto di scambio e truffa elettorale”.

Contro l’iniziativa di Berlusconi si e’ schierato anche Pier Luigi Bersani, che lo ha definito “un imbroglione”. “Se avessi visto questa lettera, gli avrei dato dell’imbroglione. Sarei stato meno simpatico”, ha detto Bersani. “Lauro portava i pacchi pasta qui e’ un imbroglio, si manda lettera simile a quella dell’agenzia delle entrate, o un fac simile del rimborso…  – ha aggiunto il leader del Pd – questo e’ un modo di fare campagna elettorale che non digerisco. Se vinco le elezioni, – ha concluso – “la prima cosa che faccio e’ che mando a casa gli imbroglioni, Berlusconi e la Lega”.

Berlusconi si è giustificato a Bersaglio Mobile, su La7, spiegando che quella lettera “e una cosa assolutamente giusta. Perché dopo che noi abbiamo assunto la decisione di stabilire con un atto inusuale che uno Stato restituisce un’imposta dannosissima e ingiusta, questo è un modo per far sì che la frattura tra il cittadino e lo Stato si riduca”.

Fonte notizia: dal web

1 commento

  1. Se Berlusconi rimborserà l’IMU come risarcimento per una imposizione sbagliata e ingiusta dello Stato, allora, la Regione Calabria (e i Consorzi di Bonifica) dovranno rimborsare il tributo consortile a tutti i consorziati che hanno pagato una tassa ingiusta senza avere beneficiato di nessun servizio dal 2005 a oggi, per effetto di una Legge Regionale sbagliata e truffaldina (L. R. 11/2003).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here