Bando per giovani liutai

BISIGNANO (CS) Cercasi nuovi liutai. È stato indetto il bando per diventare corsisti della scuola di liuteria bisignanese, ripartita dopo dieci anni e intitolata ora ai maestri Nicola e Vincenzo De Bonis. A caccia di nuovi talenti, la scuola così vuole ripartire con slancio, con i maestri Andrea Pontedoro e Francesco Pignataro in prima fila a “svelare” tutti i trucchi dei mestieri a tanti giovani allievi. Pignataro, in particolare, è stato già protagonista all’interno della struttura, dove si è svolto in parallelo con la riapertura anche il quarto festival della chitarra e della liuteria, in cui hanno partecipato i migliori artisti italiani ed europei del settore, trasformando la città di Bisignano in un polo musicale di gran qualità. Il bando per i nuovi allievi della scuola è già presente sul sito internet della Cna Cosenza che, insieme alla Provincia di Cosenza, ha fortemente investito nel progetto. Trenta allievi faranno parte della scuola, con quindici destinati agli archi e quindici alla chitarra. Sarà un corso base per poter accedere al successivo corso triennale per la formazione professionale per liutai e sarà articolato in duecento ore con frequenza obbligatoria. Saranno quattro i moduli di partenza, partendo dall’approccio e utilizzo dei diversi attrezzi, la qualità e l’impiego delle materie prime, la modellatura e levigatura del legno, nonché l’approccio alla progettazione dello strumento.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here