Ballottaggi, in 4 comuni si torna alle urne: Palmi, Paola, Cassano e Castrovillari

elezioni- Ballottaggi, in 4 comuni si torna alle urne: Palmi, Paola, Cassano e Castrovillari

Quattro comuni al voto per il turno di ballottaggio in Calabria, mentre a Catanzaro restano le polemiche per i presunti brogli elettorali, ma alla fine il candidato del centrodestra, Sergio Abramo, ha vinto al primo turno con un 50,2%. La regione, dunque, si appresta a seguire il voto nelle quattro citta’ con popolazione superiore ai 15mila abitanti. Si tratta di PaolaCassano allo Ionio e Castrovillari, in provincia di Cosenza, e di Palmi, in provincia di Reggio Calabria. A Palmi il candidato sostenuto da centrodestra e Udc, Giovanni Barone, ha visto sfumare la vittoria al primo turno per una manciata di voti. A Barone sono andati, infatti, il 49,81 per cento dei consensi, che non sono stati sufficienti per chiudere subito la sfida. Al secondo turno il candidato del centrodestra dovra’ vedersela con l’ex magistrato Salvatore Boemi, fermo al 22,78 per cento e sostenuto dal centrosinistra. Quest’ultimo, tra l’altro, si candida dopo l’esperienza alla guida della Stazione unica appaltante della Regione, che ha portato notevoli risultati in termini di risparmio per la spesa sanitaria grazie all’introduzione delle gare centralizzate.

A Castrovillari, invece, dopo due legislature a guida centrodestra non ci sara’ il candidato della coalizione, eliminato al primo turno, e il ballottaggio sara’ tra Domenico Lo Polito, centrosinistra, che ha ottenuto il 44,15 per cento dei voti, e Ferdinando Laghi, 35,8 per cento, alla guida di una coalizione composta da Italia dei valori, Futuro e liberta’ piu’ alcune civiche. Sfida classica a Cassano allo Ionio, dove il confronto sara’ tra Domenico Lione, che ha il sostegno del centrodestra e Udc e che ha conquistato il 43,80 per cento al primo turno, e Giovanni Papasso, centrosinistra, che ha avuto il 39,26 per cento dei consensi. Secondo turno necessario anche a Paola, tra Basilio Ferrari (centrodestra e Udc) con il 48,85 per cento, e Carlo Gravina, centrosinistra, con il 33,96 per cento.

Fonte: Strettoweb

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here