Balestrieri sicuro: “Il mio impegno continua”

Letture: 5053

Riceviamo e pubblichiamo dall’ex assessore Pierfrancesco Balestrieri

Il punto di Balestrieri, ora ex assessore

Volgono a termine 4 anni importanti della mia vita. Un lasso di tempo che mi ha visto, appena ventunenne, amministratore della Città di Bisignano, ruolo che ho sempre ricoperto con grande onore e senso di responsabilità, dal primo all’ultimo giorno.
Quattro anni dove il lavoro e l’impegno non sono mai venuti meno da parte mia, rimanendo sempre a disposizione dei cittadini e delle loro esigenze, ascoltando, dialogando e interagendo sul campo e in prima persona, sempre con l’obiettivo di cercare di far fronte ai bisogni dei cittadini.

Concludo questa esperienza lasciando un’agenda di impegni già programmati che si concretizzeranno da qui ai prossimi mesi:

1. Consegna dei lavori della caserma dei Carabinieri

2. Avvio dei lavori di messa in sicurezza dissesto idrogeologico dei versanti Vallerusso – Patissa; tangenziale Giardini – SantaCroce; pendici Collina Castello

3. Ultimazione dei lavori della scuola media, scuola dell’infanzia San Francesco e scuola dell’infanzia Marinella.

4. Completamento lavori rete idrica di contrada Marinella.

5. Completamento lavori all’impianto di depurazione Mucone, il quale verrà reso autonomo da quello privato dopo 20 anni

6. Bitumatura di strade comunali per oltre 10 km.

A questo punto, è doveroso ringraziare chi mi ha permesso di vivere questa esperienza amministrativa, tutti i concittadini che mi hanno sostenuto. Ringrazio chi mi ha voluto al suo fianco dal primo giorno, Francesco Lo Giudice. Tutta la squadra con cui ho condiviso questa consiliatura. Ringrazio l’intera macchina comunale, con la quale si è sempre lavorato in sinergia.

Consapevole del fatto che gli anni che seguiranno non saranno semplici per la nostra comunità e che lo scenario politico attuale risulta essere frastagliato e disorientante, al fine di favorire la formazione di un’amministrazione forte e idonea, da oggi sarò a lavoro per la costruzione di un nuovo progetto condiviso da persone competenti, equilibrate, che nel confronto politico amministrativo hanno dimostrato capacità, valori umani e morali indiscutibili. Per quanto mi riguarda, consapevole dell’esperienza assessorile che ho fatto negli ultimi anni, tutte queste qualità sono indispensabili per la composizione di una coalizione che si propone come punto cardine il risanamento finanziario dell’Ente e, al tempo stesso, il progresso della città e il miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini.