Balestrieri e Coschignano sostengono la decisione di Nicoletti

Letture: 8936


Dopo la notizia delle dimissioni di Lucantonio Nicoletti da Capogruppo di “Energia per il Cambiamento” arriva il sostegno e la solidarietà di altri consiglieri comunali di maggioranza. A seguire, la nota di Pierfrancesco Balestrieri e Francesca Coschignano:

La mancata elezione a consigliere provinciale dell’assessore Lucantonio Nicoletti, a causa del mancato voto di una parte importante di componenti della maggioranza restituisce da sola una prima indicazione, ovvero comprendere e addirittura sostenere le ragioni che hanno portato Lucantonio Nicoletti alle sue dimissioni da capogruppo. Va da se che non si può essere capogruppo a Bisignano e corpo estraneo a Cosenza dove componenti della maggioranza – alcuni nonostante gli impegni politici presi – hanno preferito votare altri candidati.

La mancanza di coesione, di spirito unitario può essere un “attentato” al progetto di Cambiamento della nostra città che stiamo portando avanti nonostante il nostro territorio abbia subito un decennio di dileggi ed oltraggi. La vicenda delle elezioni provinciali che è utile ricordare e fare sapere, non è solo una questione di numeri che ballano o mancano, ma di parola data, in direzione di offrire al nostro Comune ancora una volta, la possibilità di avere un proprio rappresentante in senso al consesso provinciale e che attraverso il venire meno di questo impegno, isola ancora di più il nostro Comune ad un ruolo marginale o a volte subalterno rispetto a Comuni che nonostante più piccoli esprimono consiglieri provinciali, regionali, deputati e senatori.

Esprimiamo la nostra solidarietà al Consigliere Lucantonio Nicoletti condividendo la sua scelta di dimissioni da capogruppo e l’invito che questa vicenda possa essere da stimolo per il definitivo rilancio dell’azione amministrativa.

Pierfrancesco Balestrieri
Francesca Coschignano