Avis Bisignano al “Siciliano” e alla Riforma per fare del bene

Letture: 184

Due saranno gli appuntamenti a stretto giro di posta per l’Avis Bisignano. Domani 16 maggio, sarà rinnovato l’appuntamento con gli studenti (maggiorenni) dell’IIS Siciliano, nonchè con tutto il personale dell’istituto.

Per rendere poi ancora più celebrativa la giornata in cui ricorre la canonizzazione di Sant’ Umile da Bisignano, proclamato Santo da Papa Giovanni Paolo II il 19 maggio del 2002, l’Avis sarà presente alla Riforma nella giornata di domenica.

Come emerso anche dagli ultimi report, quello di Bisignano è un gruppo molto attivo, che raggiunge sempre numeri importanti e rinnova l’appuntamento, in questo caso addirittura con una “doppietta” per aumentare i propri numeri.

Promuovere la donazione di sangue significa farsi diretti portavoce di un messaggio di solidarietà, altruismo e generosità incondizionati. Significa anche avere a cuore la salute e il benessere psico-fisico, assumendo e promuovendo uno stile di vita sano basato su un’alimentazione corretta, su una costante attività fisica e sulla prevenzione di alcune patologie come quelle sessualmente trasmissibili.