Associazione Extro premia a Spotorno con opera Vigliaturo

C’era anche l’associazione Extro tra le protagoniste del primo internazionale del giornalismo svolto a Spotorno, in terra ligure. L’associazione calabrese  Extro, infatti, ha ben presenziato alla manifestazione che si è conclusa domenica sera con la consegna dei riconoscimenti a Gianni Clerici e Serena Danna dopo due giorni intensi e fitti di incontri e dibattiti. L’associazione calabrese  ha premiato Serena Danna,  giornalista del Corriere della Sera e vincitrice del “Premio Primizie”, consegnando un opera in vetro del maestro acrese Silvio Vigliaturo. L’opera del maestro, dal titolo “Controvento”, è stata apprezzata dai presenti, che hanno così lodato l’intenzione e la grande qualità che proviene, ogni anno, dalla regione calabrese. Non sarà, però, questa l’unica iniziativa che vedrà impegnata l’associazione calabrese, attivissima nella promozione della cultura a trecentosessanta gradi.  Sino a giovedì 10 ottobre, infatti, l’associazione  raccoglierà tutte le opere, racconti scritti o poemi, validi per la partecipazione al proprio contest letterario, che prevede per i vincitori un’importante borsa lavoro.

statua-consegnata-223x300 Associazione Extro premia a Spotorno con opera Vigliaturo
Gianni Clerici con «Paguru», il piatto in ceramica realizzato da Roberto Giannotti bacia Serena Danna che ha ricevuto «Controvento», opera in vetro di Silvio Vigliaturo

Massimo Maneggio
su: L’ora della Calabria

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here