Arrestato per truffe online: concessi i domiciliari

Letture: 2253
R&B Sport

Il tribunale del riesame ha concesso gli arresti domiciliari a Naccarato Vincenzo, difeso dalla Avv. Rosangela Polizzo, che era stato arrestato il 18 dicembre 2019 dal Gip di Cosenza.

Le accuse erano di associazione a delinquere finalizzate alle truffe on line. Insieme al Naccarato erano state arrestate altre tre persone di Bisignano (due delle quali già ai domiciliari). Attraverso siti di vendite online, il gruppo avrebbe truffato migliaia di ignari clienti pubblicando annunci per la vendita di auto e pezzi di ricambio e, una volta incassato il denaro delle vendite, in realtà non spedivano quanto dovevano agli ignari acquirenti.

Con ordinanza del tribunale del riesame di Catanzaro, solo al Naccarato sono stati concessi i domiciliari, mentre M.L. resta in carcere.