Area industriale ad alto rischio. Buche in strada e niente luci

Letture: 2251

buca zona industrialeLa zona industriale è sempre più pericolosa: lo gridano a voce alta quei pochi imprenditori e lavoratori che, dopo tanti anni, fanno ogni giorno una gran fatica nell’operare in questo importante agglomerato, collegato a pochi metri dallo svincolo A3 di Torano Castello. Ieri mattina sono arrivate numerose segnalazioni per il tratto che collega alle aziende, un percorso ormai improponibile a chi dovesse investire nel prossimo futuro nonché per la semplice clientela. Alcune buche mettono a forte rischio l’incolumità degli automobilisti e, soprattutto nelle ore serali, senza illuminazione è ben difficile scansarle. Nonostante i tanti richiami, tardano gli interventi concreti per l’agglomerato industriale bisignanese dove la crisi, soprattutto negli ultimi anni, ha messo in ginocchio alcune aziende, che hanno così abbassato le serrande. Sulla situazione del tratto è intervenuto anche recentemente Andrea Algieri di “Rinnoviamo Bisignano”, che si è concentrato sulle “classiche” criticità, nonché sull’abbandono generale in altri servizi, come nel caso dei rifiuti.

Massimo Maneggio