Annunciato il prossimo consiglio comunale

86tghuis Annunciato il prossimo consiglio comunaleL’assise comunale tornerà al municipio di Collina Castello martedì 28 alle ore 8.30 in prima convocazione (ed eventuale seconda convocazione a giovedì 30 nel medesimo orario). Orario abitudinario per la maggioranza di Umile Bisignano, nonostante le richieste di opposizione e cittadini di riportare i lavori del consiglio comunale in un orario pomeridiano o serale, per consentire alla popolazione di poter assistere dal vivo con maggiore facilità. Quattro sono i punti all’ordine del giorno, partendo dall’approvazione del regolamento per l’applicazione dell’imposta comunale sugli immobili. Oltre a questo, il programma del consiglio prevede: la modifica del piano delle alienazioni e delle valorizzazioni immobiliari, l’approvazione del programma triennale 2011/2013 dei lavori pubblici e piano annuale 2011, e, infine, gran finale con il bilancio annuale di previsione per l’esercizio finanziario 2011, con relazione previsionale e programmatica e bilancio pluriennale per il triennio 2011/2013.

Il bilancio, dunque, sarà l’argomento forte del consiglio comunale, soprattutto per vedere quale sarà anche la relazione che fornirà l’attuale assessore al ramo, Arturo Vilardi, che a gennaio è subentrato nella carica ad Antonello Gallo, silurato dal sindaco alla vigilia di capodanno. Gallo, ricordiamo, ora è tra l’opposizione che, comunque, non sta a guardare, pensando ad alleanze future in vista della prossima primavera dove si terranno le elezioni amministrative. Fervono le alleanze con un quadro che si delinea settimana dopo settimana. Parecchi già gli accordi stipulati che potrebbero ampliarsi o fondersi in base alle necessità di partiti e singoli. Pd e Udc locale hanno da tempo stabilito un accordo, mentre recentemente sono stati ufficializzati gli accordi tra l’Api, il movimento “La Svolta” dei consiglieri comunali Francesco Fucile ed Elio Rago e il nascente circolo Fil, battezzato qualche settimana fa dalla visita dell’onorevole Angela Napoli. Un’altra alleanza, ma sul piano programmatico, è stata raggiunta giorni fa anche dal movimento “Città in comune” con il circolo locale de “La Destra”, cui si sono aggiunti di recenti anche il gruppo dei Socialisti.

Massimo Maneggio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here