Anfiteatro Santa Croce, affidati i lavori per la riqualificazione

Letture: 2577

anfiteattro-santacroce-bisignano

L’amministrazione comunale ha affidato i lavori di ripristino dell’anfiteatro di Santa croce, struttura costruita dall’amministrazione D’Alessandro e oggetto di numerose polemiche. La Giunta comunale ha concesso la gestione dell’anfiteatro di Santa Croce all’associazione “Città Solidale” “garantendo un attività che sarà effettuata gratuitamente, a cura dei volontari appartenenti all’associazione”.

L’anfiteatro, posto dietro la chiesa di San Domenico, ha bisogno di una revisione generale, in quanto presenta notevoli carenze strutturali e rappresenta un pericolo anche per quanti vi sostano. L’associazione si occuperà, quindi, della pulizia sia interna che esterna ed in collaborazione con l’ente, organizzerà eventi, manifestazioni ed attività culturali. La collaborazione è gratuita, ma come si legge nella delibera: “qualora le risorse finanziarie dell’ente lo consentiranno” sarà concesso eventualmente, un rimborso spese.

Il Comune ha aderito alla proposta di collaborazione dell’associazione Città Solidale affidando anche la gestione del Museo della Liuteria di Collina Castello, ancora chiuso, in attesa delle autorizzazioni di legge. L’associazione si impegna al “mantenimento e cura del verde presso strutture comunali e per partecipazione gratuita nell’organizzazione di eventi che si effettueranno nelle strutture medesime”.