“Bisignano: andiamo avanti, non ci arrendiamo”

Letture: 2169

Comunicato stampa

Apprendiamo che in un momento così delicato e difficile per la città di Bisignano, nel pieno della terza ondata pandemica, che vede tantissime famiglie coinvolte direttamente e indirettamente dal covid, alcuni consiglieri comunali di opposizione, e uno di maggioranza, si sono fatti promotori di una petizione per sfiduciare il Sindaco e la Sua amministrazione.

Il sindaco di Bisignano, Francesco Lo Giudice, invita all’unità

Qualunque sia il fine di questa iniziativa politica, è certo che essa non può ritenersi finalizzata a garantire gli interessi generali della cittadinanza, ma meri interessi
personali ed elettorali dal momento che, sfiduciare l’Amministrazione Comunale in un periodo storico come questo, e comportarne la fine prematura con il rischio di una lunga stagione commissariale, significherebbe aggiungere paure e incertezze a quelle già generate dall’emergenza epidemiologica, economica e sociale in atto.

In tal senso, riteniamo giusto elogiare invece quei colleghi consiglieri che si sono astenuti dal partecipare a tale indegno gesto, distinguendosi così per senso di responsabilità e amore per la propria città. L’indegno gesto non riuscito avrebbe ulteriormente destabilizzato la nostra comunità in un momento in cui, i nostri concittadini hanno bisogno di certezze, protezione e fiducia nel futuro.

Ai consiglieri che hanno preferito il bene della città e dei bisignanesi al loro bene personale, li invitiamo a decidere insieme come affrontare questo periodo cosi rischioso, rendendoci disponibili fin da subito a mettere in discussione il nostro mandato e rivedere le nostre posizioni, al solo ed esclusivo fine di superare questo momento emergenziale.

Francesco Lo Giudice