Anche a Bisignano, per la festa della mamma, torna l’azalea contro il cancro.

azalea_festa_mamma-300x226 Anche a Bisignano, per la festa della mamma, torna l'azalea contro il cancro.

A partire dal 1957, anno in cui fu istituita da don Otello Migliosi, anche domani la “Festa della Mamma” consentirà all’Airc, di raccogliere i fondi destinati alla ricerca e alla prevenzione dei tumori femminili attraverso l’acquisto di una azalea. In numerose piazze circa 20.000 volontari si attiveranno durante l’intera giornata e diventeranno un punto di riferimento per tutti coloro che vorranno sostenere tale obiettivo. A Bisignano sarà possibile acquistare la pianta al Viale Roma.


Come si sa, le origini della Festa della Mamma sembrano essere legate alle antiche popolazioni politeiste che, nel periodo primaverile, celebravano le divinità femminili legate alla terra e alla sua ritrovata fertilità. In epoca moderna la festa è stata interpretata a seconda della regione o della nazione di riferimento. Tutte le tradizioni, anche le più antiche, hanno, sempre, messo al centro la figura della mamma e il suo ruolo all’interno della famiglia. Un appuntamento importante, quindi, non solo dal punto di vista affettivo.

Aiuta la ricerca a rendere il cancro sempre più CURABILE. Regala alla mamma l’Azalea di AIRC.

La giornata sara’ anche l’occasione per informare le donne sui progressi della ricerca e invitare tutti a prestare maggiore attenzione alla prevenzione della malattia e alla tutela della propria salute. Il contributo associativo per acquistare la pianta è di 15 euro.  Con la piantina verra’ distribuita anche una guida dedicata, in particolare, a due dei tumori piu’ pericolosi: quello del polmone e quello del colon-retto.

Maggiori informazioni: http://www.lafestadellamamma.it/

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here