Anche a Bisignano si fa sentire la protesta degli Studenti contro la riforma Gelmini

iis-enzosiciliano Anche a Bisignano si fa sentire la protesta degli Studenti contro la riforma Gelmini

Anche a Bisignano è arrivata, questa mattina, la protesta degli studenti delle scuole superiori contro la Riforma della Scuola, presentata dal ministro Gelmini.

Infatti molti studenti che frequentano l’istituto d’Istruzione Superiore “Enzo Siciliano”, stamattina hanno saltato le lezioni invadendo le piazze e le strade del paese.

La protesta, che si è sentita in quasi tutte le scuole superiori italiane, è stata indetta dall’Unicobas “oltre che per bloccare l’enorme riduzione di personale causata dalla controriforma Gelmini, il decreto ammazza-precari e il disegno di legge Aprea, anche per sostenere il disegno di legge promosso dall’Unicobas assieme all’Italia dei Valori”.

La proposta di legge dell’Unicobas prevede l’istituzione del Consiglio Superiore della Docenza (che sovrintende a valutazione e formazione di base e in itinere dei docenti), il ruolo unico docente (minimi retributivi certi e degni della professione e precisi standard di lavoro con gli alunni), l’anno sabatico retribuito, il preside elettivo, esenzioni fiscali per libri e didattica. Verte infine sull’elemento centrale della piattaforma Unicobas: l’uscita della scuola dal pubblico impiego.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here