Amministrazione Comunale: Incontro con la stampa per il bilancio 2009

E’ ormai un appuntamento fisso per l’amministrazione comunale l’incontro con la stampa per il riepilogo di fine anno del bilancio. Una conferenza stampa dai molteplici risvolti, con la giunta di maggioranza a snocciolare le opere realizzate e quelle ancora da fare. Il protagonista è, senza dubbio, il vicesindaco Antonello Gallo che da assessore al bilancio dà le direttive economiche del paese. <<Il bilancio 2009 – esordisce Gallo – è stato penalizzato dalla finanziaria che ogni anno taglia soldi ai comuni come il nostro, già penalizzato dalla rottura del patto di stabilità, che non ci permette di contrarre mutui o prestiti, e che ci ha costretto a tagliare le nostre indennità del 30%. Nonostante le finanze carenti, riusciamo ogni anno a mantenere alcuni servizi, come quelli sulla persona, gli scuolabus e il servizio navetta, oltre al Sportello Europa e alle garanzie di emolumenti del personale>>.

 L’assessore al bilancio elenca, in seguito, gli obiettivi raggiunti dall’attuale maggioranza. <<Tante sono le cose fatte – continua Gallo – abbiamo ridotto la Tarsu del 3,46%, l’esenzione del ticket alla mensa, e la garanzia dell’assistenza domiciliare a ben 70 famiglie. Il nostro fiore all’occhiello è però la Casa di riposo “V. Giglio” con i nostri 40 ospiti>>. Dal bilancio si passa anche ad altri argomenti come il Depuratore, con l’assessore che cifre alla mano dichiara: <<Abbiamo dato una proroga alla Consuleco, che sarà poi rimpiazzata dalla Smeco, e la società di Cirò ha dichiarato di trasferirsi in altro sito, garantendo ai suoi 28 lavoratori la salvaguardia del posto di lavoro.
Nel corso di questi mesi abbiamo comunque altro da fare, e a breve sarà finito il Centro Com dove per l’esterno sono stati reperiti circa 82mila euro>>. Altri fondi ha reperito l’amministrazione comunale con 150mila euro da destinare alla Scuola Media “Pucciano”, mentre nel corso della conferenza si parla anche del tema del crocefisso. Il comune dopo aver fatto un ordinanza che vieta di togliere il simbolo religioso, pena la multa di 500 euro, ha distribuito 200 crocefissi in ceramica da distribuire tra uffici pubblici e aule scolastiche. Si ritorna anche sulla situazione della contrada Rottani, che per stessa ammissione di Gallo necessità di urgenti interventi, anche se saranno effettuati in tempi lunghi per via dei sopralluoghi geologici.
Dopo l’intervento di Gallo, che invita, e autoinvita la maggioranza, a un rapporto più tranquillo con la stampa, spazio conclusivo per il sindaco Umile Bisignano, soddisfatto dell’operato della maggioranza. Proprio il sindaco sarà grande protagonista giovedì prossimo. Il ministero polacco infatti, per intercessione del console Gerard Pokrenszyinski, conferirà al primo cittadino cratense una medaglia Promemoria, conferita per la divulgazione della storia della seconda guerra mondiale, e in particolare delle vicende riguardanti i cittadini polacchi. La premiazione avverrà a Ferramonti di Tarsia, proprio durante la giornata della memoria.

Massimo Maneggio
su: Calabriaora

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here