Ambiente, posizione netta a Santa Sofia

Letture: 2052

Discariche a cielo aperto, il Sindaco Sisca annuncia che il Comune si costituirà parte civile.

In data 19 giugno 2019 il Comandante della Stazione dei Carabinieri di S. Sofia d’Epiro Luogotenente Giovanni Rega ha comunicato al nostro ente che a seguito di un’operazione condotta insieme ai suoi uomini è stato deferito il presunto autore di due discariche a cielo aperto presenti nel territorio del nostro Comune.
In particolare, le discariche abusive sarebbero collocate sulla Strada Provinciale n. 238 tra il Km 1+750 e il km 2 in direzione Acri.
Tanto premesso, porgo innanzitutto un particolare ringraziamento al Maresciallo Rega e all’intero Comando per l’ottimo lavoro svolto, anche in considerazione della difficoltà nel raggiungere le zone in cui erano presenti i rifiuti.
Annuncio, inoltre, che il Comune di S. Sofia d’Epiro si costituirà parte civile nel processo penale al fine di richiedere il risarcimento del danno arrecato all’ambiente e la ferma condanna da parte degli autori dell’illecito.
La tematica ambientale è una priorità della nostra azione amministrativa in quanto l’abbandono dei rifiuti costituisce un grave danno ambientale, sanitario e di immagine per il nostro paese e per il nostro territorio.
Mi auguro che non si debba più intervenire per la risoluzione di tali problematiche.

Il Sindaco
Avv. Daniele Atanasio Sisca