Ambientalisti e depurazione: futuro ancora incerto

Letture: 3493

I cittadini ambientalisti di Bisignano non si arrendono e continuano la loro battaglia per una migliore depurazione. Nell’ultima riunione svolta a San Tommaso, ieri sera, circa una cinquanta cittadini (elementi della maggioranza e delle opposizioni inclusi) hanno discusso per due ore sull’argomento, proponendo diverse proposte sul da farsi in questi giorni.
Una riunione in cui i cittadini hanno ribadito il loro pensiero, sottolineando come: “L’amministrazione comunale deve farsi carico del problema e, insieme a tutte le forze cittadine e non, risolvere la faccenda una volta per tutte”.

AVEVI LETTO ANCHE QUESTO ARTICOLO ? L’ultimo comunicato del gruppo ambientalista

Ambientalisti e depurazione: poteva mai mancare Mario Palermo?

Nel corso dell’incontro, gli ambientalisti hanno precisato: “Rimane la ferma volontà della popolazione e degli agricoltori bisignanesi di voler difendere la salvaguardia dell’ambiente. Così come la salubrità di tutto il territorio comunale, notoriamente a spiccata vocazione agroalimentare”.

E sono arrivati anche i complimenti nei riguardi della giornalista Giulia Zanfino, che con un recente reportage ha ravvivato la discussione sull’argomento.
In un territorio indulgente con chi non ha mai svolto un’inchiesta in vita sua, e crudele verso chi opera con pochi mezzi e tanta buona volontà, anche questa è una notizia.

Nei prossimi giorni – probabilmente – ci sarà un nuovo incontro dei cittadini. La riunione sarà più “allargata” (con distanziamento, eh…) per coinvolgere sempre più gente in questa battaglia.