“Aiutatemi a trovare Luigi Fumarola. Chi sa qualcosa, ci dia una mano”.

Letture: 6454

Sono Alessandro Fumarola, papà del 25enne Luigi Fumarola, ragazzo scomparso come riportano anche le cronache. Intanto, voglio ringraziare tutta la popolazione di Bisignano, le forze dell’ordine e l’amministrazione comunale per l’interesse e la solidarietà dimostrata verso la mia famiglia. Siamo in ansia, ma allo stesso tempo speriamo che quanto prima finisca questo incubo. Voglio sottolineare, intanto, come non sia stato io l’ultima persona a vederlo in assoluto (ho specificato solo di averlo visto in un bar della zona), quanto ci sono tante altre persone che dicono di averci parlato successivamente. Luigi Fumarola scomparso da Bisignano Ora voglio rivolgere il mio appello al proprietario di quell’Alfa 147 nera che venne a prendere mio figlio, prima della sua scomparsa. Ditemi qualcosa, datemi qualche particolare utile, non abbiate paura. Chiedo informazioni perché ne va della vita di un essere umano, di mio figlio. Chi sa qualcosa ha il dovere di parlare, anche in forma anonima, affinche’ ritroviamo il nostro caro Luigi.  Il mio è un appello da padre: fatevi avanti, aiutatemi, raccontate cosa è successo.

Alessandro Fumarola