Addio Francesco

La musica italiana perde una delle sue voci migliori e più rappresentative: lo storico leader del Banco del Mutuo Soccorso, Francesco Di Giacomo, è morto in seguito ad un incidente stradale.Tutto è successo intorno alle 18: Di Giacomo era alla guida quando, secondo le ricostruzioni, avrebbe perso il controllo del veicolo andando ad invadere l’altra corsia fino a schiantarsi contro una Rover che proveniva in senso contrario. Si sospetta che il cantante sia stato colpito da un malore ma si vaglierà meglio nelle prossime ore. Resta certo che il decesso sia avvenuto durante il trasporto in ospedale. Alla guida dell’altra auto un uomo che miracolosamente non ha riportato ferite gravi.

Perdiamo così il leader sessantasettenne di una delle band principali del progressive italiano degli anni Settanta. Non ci resta che pensare al testo di uno dei brani più belli del Banco, “Non mi rompete”:

Non mi svegliate ve ne prego 
ma lasciate che io dorma questo sonno, 
sia tranquillo da bambino 
sia che puzzi del russare da ubriaco. 
Perché volete disturbarmi 
se io forse sto sognando un viaggio alato 
sopra un carro senza ruote 
trascinato dai cavalli del maestrale, 
nel maestrale… in volo. 

Non mi svegliate ve ne prego 
ma lasciate che io dorma questo sonno, 
c’è ancora tempo per il giorno 
quando gli occhi si imbevono di pianto, 
i miei occhi… di pianto.”

banco-del-mutuo-soccorso-300x200 Addio Francesco

Ciao Francesco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here