Addio a Emiliano Mondonico, allenò anche il Cosenza

mondonico-a-cosenza-250x300 Addio a Emiliano Mondonico, allenò anche il Cosenza È morto nella notte Emiliano Mondonico all’età di 71 anni. Era gravemente malato da tempo. Tra gli allenatori più popolari del nostro calcio aveva allenato anche il Cosenza nelle stagioni 2001-02 e 2002-03: entrambe le volte subentrò, ed entrambe le volte fu esonerato da Paolo Fabiano Pagliuso.

È stato uno dei più grandi e popolari rappresentanti della scuola degli allenatori italiani che ha dominato in Europa negli anni Ottanta e Novanta. In panchina ha cominciato nel 1979 alla Cremonese, poi ha guidato il Como, l’Atalanta, il Torino, il Napoli, il Cosenza, la Fiorentina, l’AlbinoLeffe e ultima il Novara nel 2012. Ha vinto una Coppa Italia con il Torino, è arrivato in finale di Coppa Italia con l’Atalanta, ha chiuso terzo in Serie A con il Torino nel 1991-1992 e l’anno dopo si è arreso nella finale (senza perdere) di Coppa Uefa all’Ajax. Proprio nella finale di ritorno è rimasta nell’immaginario collettivo la sua fotografia mentre impugna una sedia verso l’alto in segno di protesta nei confronti delle decisioni arbitrali. Condusse anche l’Atalanta in semifinale nell’allora Coppa delle Coppe.

Dm Web di De Marco Fabrizio