A Santa Sofia non vogliono il Rems

santasofia A Santa Sofia non vogliono il RemsSANTA SOFIA D’EPIRO Tutti contro il Rems. Sembra questo lo slogan che avvicinerà i sofioti al Consiglio comunale di giovedì prossimo, aperto in via eccezionaleanche al pubblico. Il dissenso dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Gianfranco Ceramella, è arrivato al massimo e, proprio per questo, si terranno dei lavori del Consiglio aperti al pubblico per informarli sulla struttura di residenza per l’esecuzione delle misure di sicurezza di via Scigata, che non proprio non vanno giù. Ceramella commenta così l’incontro che si terrà, quindi, giovedì dalle 18 in poi: «Non ci siamo dimenticati degli impegni elettorali, e difenderemo le idee sposate dalla popolazione. Sulla decisione provvisoria decisa dal commissario ad acta ormai sappiamo che il concetto di provvisorio potrebbe diventare più durevole del definitivo. Sono dalla parte della popolazione già peraltro apertamente espressasi con una raccolta firme». La maggioranza sta dalla parte di Ceramella: «Non vogliamo creare allarmismi eccessivi ma è giusto che tutta la popolazione si possa effettivamente rendere conto di cosa stia accadendo a Santa Sofia d’Epiro, anche alla luce dei tanti episodi negativi accaduti nelle tante strutture già aperte». I consiglieri, inoltre, sono contrari alla struttura che dovrebbe essere collocata nelle vicinanze delle scuole, creando così una situazione non proprio ottimale per studenti e famiglie.

masman

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here