A Lago non si gioca. Causa vandali.

198

— COMUNICATO STAMPA  LAGO CALCIOlago-porta

Mai avremmo pensato che si potesse arrivare a tanta bassezza.
Questa notte, ignoti, hanno ridotto il nostro campo da gioco in queste condizioni. Condizioni che ci hanno costretto a chiedere il rinvio del match che si sarebbe dovuto disputare oggi contro gli amici di Grimaldi.
Un atto vigliacco, fatto da persone sicuramente altrettanto vigliacche, ignoranti e cattive.
I nostri ragazzi, alcuni esordienti su un campo da calcio, sognavano da una vita di giocare nel proprio Paese per onorare i colori granata. Oggi non potranno farlo.
Ma hanno solo rimandato questo sogno, perché la società A.S.D. Lago Calcio ne uscirà ancora più forte e compatta dopo questo vile atto.
Il Sindaco di Lago, accompagnato dal delegato alla sport ed alcuni membri della dirigenza, ha esposto questa mattina regolare denuncia presso l’Arma dei Carabinieri, i quali sono già al lavoro per fare chiarezza sulla vicenda.

Una partita si rinvia, la vigliaccheria e la cattiveria rimangono nel D.N.A.

La Società