5 proposte del PDE all’amministrazione comunale

1720

Lettera aperta

Al Sig. Sindaco e all’Amministrazione Comunale di Bisignano

Una raccomandazione e 5 proposte per il rilancio del territorio

 

Il PDE di Bisignano, per come annunciato in campagna elettorale, sostiene con forza e convinzione alcuni aspetti strategici e fondamentali per il rilancio economico e sociale della comunità di Bisignano; per cui ritiene evidenziare a questa nuova classe amministrativa, in una visione di sano confronto costruttivo non pregiudiziale ed estranea al metodo “del tanto peggio tanto meglio”, (dove il ritorno politico è il  “meglio” per chi fa opposizione, a discapito dei cittadini che subiscono il “peggio”) !

In tale ottica illustriamo alcune priorità e sfide che questa Amministrazione comunale dovrà affrontare con competenza, capacità e buon senso:

 

Raccomandazione:

La nuova Amministrazione Comunale ha il compito, innanzitutto, di attuare una seria ricognizione finanziaria sullo stato di indebitamento dell’Ente Comunale adottando tutte le misure necessarie atte a scongiurare il dissesto finanziario paventato, ricordando che tale atto ricadrebbe direttamente sulla cittadinanza attraverso un ulteriore aggravio della tassazione sui servizi erogati dell’Ente Comunale.

Proposte:

 

  • Mappatura, monitoraggio e controllo dei siti inquinati,

delle discariche o dei punti di accumulo di rifiuti solidi urbani; mappatura della presenza di amianto ancora insistente presso svariate zone del territorio comunale e politiche attive per la denuncia e la rimozione dello stesso, presso i cittadini e le attività produttive.

  • Obiettivo: difesa del sistema ambientale e qualità della vita
  • Fonte di finanziamento: Ministero dell’Ambiente e Regione Calabria – Dipartimento Ambiente

 

  • Creazione del distretto rurale agroalimentare
  • iter procedurale con Regione Calabria e Comunità Europea ed ente proponente: Amministrazione Comunale, Associazioni di categoria dei produttori locali
  • Obiettivo:
    • creazione unico marchio per le produzioni orticole tipiche della Valle Crati;
    • realizzazione di un disciplinare per le coltivazioni del distretto in collaborazione con Unical
    • incentivare pratiche di coltivazione biologiche.
  • Fonte di finanziamento: Regione Calabria Dipartimento Agricoltura e Forestazione, UE.

 

  • Start up innovative
  • Istituzione di fondo di garanzia per l’accesso al credito per i giovani laureati in intesa con gli istituti bancari del territorio e l’Unical per la nascita di start up innovative ricadenti nel nostro territorio.
  • Obiettivo: creazione di imprese innovative in linea con le politiche comunitarie.

Fonte di finanziamento: Istituti bancari, Provincia e Ente Comunale e Regione Calabria Dip. Sviluppo economico.

 

  • Centro storico
  1. A) Per i giovani che vorranno aprire un’attività commerciale nel centro storico l’Amministrazione Comunale, secondo quanto consente la normativa può applicare il massimo della defiscalizzazione (pagheranno meno tasse per un periodo iniziale tre anni) della parte destinata al comune.
  • Fonte di finanziamento: Comune di Bisignano
  1. B) Adeguamenti antisismici per edifici pubblico- privato nel centro storico attraverso un progetto organico.

– Fonte di finanziamento: Decreto Casa Italia Presidenza del Consiglio dei Ministri.

  1. C) Riqualificazione del centro storico

Fonte di finanziamento: in itinere apposita legge regionale/PO Calabria Fesr 2014-2020

 

Obiettivo: contrasto allo spopolamento del centro storico, vivibilità e messa in sicurezza.

 

  • Rilancio area industriale

      –  Rinegoziare con il Corap (ente gestore) lo sviluppo dell’area con nuovi investimenti infrastrutturali riguardanti la realizzazione della metanizzazione, l’illuminazione stradale, la videosorveglianza e la riduzione del costo dei terreni per le aziende che intendono allocarsi nell’Area Industriale di Bisignano.

– L’Amministrazione deve attuare una politica “azzeramento della tassazione” per un periodo di 5 anni che riguardano: Imu e tassa sui rifiuti.

Fonte di finanziamento: Decreto Patto per la Calabria

Regione Calabria

Obiettivo: attrattività PMI e rilancio dell’economia locale

– Asse 3 “Competitività ed attrattività del sistema produttivo”  

 

 

Partito Democratico Europeo Bisignano