15°turno Serie C femminile-maschile 2013-14

538

COSENZA Il quindicesimo turno di Serie C passa agli archivi, con gare a singhiozzo nei due campionati. In campo femminile si parte dagli anticipi con lo scontro salvezza tra Elio Sozzi e Gm Cosenza: così come all’andata, le cosentine vincono e condannano praticamente la Elio Sozzi alla Serie D (se mai qualcuno retrocederà). La Futura Rc, invece, fa il suo dovere sul campo del Castrovillari, regolato per 3-1. C’è gloria per le reggine, che prendono il largo dopo un primo set concesso alle avversarie, con la Futura che guarda sempre più in alto. Rinviata a mercoledì 5, con orario fissato alle 19, invece, la partita di Cirò tra Fidelis e Sensation Profumerie: le avverse condizioni climatiche hanno portato al rinvio del match tra le due compagini. Nelle gare di domenica spicca il successo casalingo dell’Ottica Mandelli, che batte per 3-0 una buona Metal Carpenteria Crotone. Sintomo della combattività mostrata in campo è il secondo set, terminato sul 34-32 per le reggine, che incalzano una Yamamay Lamezia che non ha voglia di lasciare il suo primato, come dimostrato anche contro la Paper Moon, battuta per 3-0 con le seconde linee. L’Ekuba Palmi guarda sorniona il trio di testa e continua la sua marcia, con il 3-0 esterno inflitto alla Costa Viola. Nel torneo maschile, la Lu.Ca nell’anticipo ha un compito sin troppo facile contro la Volomen Pizzo, battuto per 3-0 sul proprio palazzetto. Match incredibile tra Cetraro e Castrovillari: i padroni di casa vanno sul doppio vantaggio, ma poi crollano davanti al proprio pubblico e consentendo una gran rimonta agli uomini del Pollino, che chiudono al quinto parziale. La Milani, invece, stoppa il Bisignano reduce da quattro vittorie consecutive, con un 3-0 che certifica la tempra dei gialloblù. A chiudere il quadro ecco la vittoria del Roccella che, con più esperienza, si sbarazza del Provolley Crotone per 3-0 in terra pitagorica.
Massimo Maneggio