Risultati eccellenti per la scuola media G.Pucciano

istruttorecosentino-280x300 Risultati eccellenti per la scuola media G.Pucciano

Si sono svolti i Giochi Sportivi Studenteschi di 1° e 2° grado anno scolastico 2011/2012 di sci Alpino maschile fase provinciale e regionale a Villaggio Palumbo organizzate dal Miur. L’Istituto Comprensivo “G. Pucciano” di Bisignano, anche quest’anno ha ottenuto ottimi risultati con un secondo posto regionale con Vincenzo Cosentino della classe III B, ed un primo posto provinciale con lo stesso studente atleta, mentre al secondo posto si è classificato Kevin Tenuta che frequenta la III D e la terza posizione è stata raggiunta da Pier Paolo Turco della I D. La G. Pucciano si qualifica per la fase finale provinciale anche di pallavolo maschile che si disputerà in questo mese di aprile, come ci comunica l’istruttore Antonello Cosentino, questo è il risultato di un proficuo lavoro svolto durante l’anno in cui l’educazione fisica non è come un tempo materia passatempo, ma diventa una didattica di disciplina sportiva che aiuta la formazione dei giovani che frequentano la scuola.

Questo Istituto è fiore all’occhiello della città, per i giusti meriti acquisiti anche in altri campi culturali come la matematica, segno che la professionalità qualificata dei docenti esprime la migliore condizione per gli studenti che da questi banchi sceglieranno di continuare gli studi in altre scuole. Lo sport ha una valenza fondamentale nella formazione dei giovani e non lo si deve affidare solo all’esterno con la varie società, ma la scuola ne assume un importante mezzo che lì dove funziona è sempre più opportuno aumentare l’impegno e sprigionare il massimo dell’interesse. Non è facile esprimersi sulla neve con gli sci, ma questi ragazzi bisignanesi lo fanno con qualità e ne risulta convincente la proposta di insegnare loro discipline sportive non solite, ma che arricchiscono il proprio bagaglio culturale con iniziative e competizioni che fanno risaltare il valore singolo e di squadra. Sono risultati non di solo mostra nella bacheca della scuola, ma come afferma il Dirigente Scolastico, Raffaella De Luca, è un lavoro costante e continuo al servizio di un mondo che è alla base della formazione migliore di una classe dirigente futura, di cui si ha notevolmente bisogno nel ringiovanire un sistema alquanto malato in cui si rendono obbligate scelte che non hanno nulla di merito.

Ermanno Arcuri
su: Nuovasibaritide

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here