Presentazione dei Calendari prodotti nella Valle Crati

manifesto_cal-212x300 Presentazione dei Calendari prodotti nella Valle Crati

Saranno presentati il prossimo 29 gennaio, ben dodici calendari prodotti dall’Associazione intercomunale Unione Valle Crati Città Futura, per meglio raffigurare il territorio in cui la stessa associazione opera da un decennio a fianco delle istituzioni. Protagoniste tante belle ragazze, che mettono in primo piano non solo la propria bellezza, ma anche l’anima per promuovere quel territorio in cui credono, divenendone ambasciatrici. Curati nei dettagli, sono tanti gli scatti che accompagneranno il 2012, ad avere una vetrina sono gli stessi comuni nel territorio, infatti, alcuni di questi calendari sono stati prodotti ad Acri, senza però trascurare Lattarico o la periferia di Bisignano.

A questa presentazione è previsto un convegno sul tema “Immagine & Territorio”, al quale parteciperanno professori accademici dell’Università e dirigenti scolastici di Cosenza, mentre la relazione centrale è stata affidata alla storica icone della valle, Stefania Puterio, che è cresciuta professionalmente imparando non solo a fare la miss, ma anche a recitare, cantare, presentare, sfilare e quindi anche mettere in campo le proprie esperienze a sostegno di altre ragazze, che credono nel progetto di manifestare per la propria terra mettendo in evidenza tutto ciò che c’è di positivo. A questa iniziativa che si terrà presso il ristorante San Nicola, interverranno anche esponenti istituzionali acresi e di altri comuni, mentre a presentare l’evento saranno Deborah Onorato e Maria Rosaria Rose, che sono diventate leader dell’associazione condividendone i fini che si prefigge a supporto della crescita culturale nel comprensorio. Miss Valle Crati 2011, Marina Molinaro, sarà testimone di questa serata dedicata a scatti fotografici particolari, dove si mettono in evidenza rustici antichi di rara bellezza che esistono nel territorio, oppure la natura incontaminata o quei centri comunali troppo frettolosamente dimenticati, che rappresentano ancora la vera anima di una popolazione.

Quindi, bellezza intesa non solo come giovane dai lineamenti gentili, ma anche bellezza per la riscoperta di luoghi che sono tappe da visitare in un circuito turistico da promuovere. Anche le mamme delle ragazze hanno voluto dare il proprio contributo mettendosi in gioco con un calendario dal titolo “mamme alla riscossa”, un valido esempio di cooperare simpaticamente ad ideali condivisi per il bene di un territorio, che solo dopo anni di duro lavoro associazionistico sta ritrovando quei valori comuni in cui credere e motivarsi. A patrocinare questo momento la Banca di Credito Cooperativo Mediocrati, che sin dall’anno 2000 ha sempre creduto in questa iniziativa che ha portato alla realizzazione di un numero crescendo di calendari sino a diventare una collana. Gli stessi saranno omaggiati nel corso dell’anno ad istituzioni e aziende, presenti in molti incontri culturali e appuntamenti in cui si parla di territorio e questo anche all’estero. Continua, quindi, quel circuito ideato, che assieme ad altre attività ha portato un calendario anche a Parigi, dove è esposto assieme a particolari sedie artistiche in una galleria d’arte contemporanea.

Ermanno Arcuri
su: Nuovasibaritide

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here