Palio 2013, Sfida all’ultimo cavaliere

Il giorno più atteso: oggi alle 18 si svolgerà l’edizione 2013 del “Palio”, mai così seguita negli ultimi anni come ora. Tutta la città è in fremito per la giostra cavalleresca che vede sfidarsi gli otto storici rioni del centro storico, con i cavalieri che vorranno vincere la competizione bisignanesi per dedicarla ai tanti supporters. In questa edizione sono state le tradizioni passate a farla da padrona, con i cavalieri direttamente scelti dai quartieri, che poi hanno offerto uno spettacolo nello spettacolo, tra coreografie, feste e striscioni che hanno colorato tutto il centro storico. Grande è stato l’impegno dei giovani, che hanno ritrovato una passione comune per far rivivere i fasti antichi del Palio, aumentando anche una sana e godereccia rivalità tra quartieri. Tra cortei in costumi medievali, sagre e convegni la settimana del “Palio” giunge al termine con la sfida che si terrà allo stadio “Attico” questo pomeriggio.

Due sono i favoriti per la vittoria dell’edizione 2013: Claudio Amodio e Antonio Belsito, in una sfida tra il maestro e l’allievo. Amodio è il cavaliere dal miglior palmares, con otto vittorie, abbinato al quartiere più trionfale, quello di Piano che ha primeggiato in sette edizioni. Non sarà facile, quindi, rompere questo binomio, ripetuto per l’ultima volta nel 2010. Dall’altra parte c’è Antonio Belsito, con i “nemici” di Santa Croce, il quartiere arancione che dal 1991, anno di fondazione del Palio, è rimasto sempre all’asciutto. Belsito arriva da due vittorie consecutive nel Palio, con Giudecca e San Pietro, e vuole rompere questo incantesimo puramente bisignanese che attanaglia il quartiere di Santa Croce. Occhio anche ai possibili outsider: Luca Amodio, figlio proprio del già citato Claudio, che gareggia con San Pietro (il quartiere di Sant’Umile), e agli esperti Franco Fabbricatore e Ivan Molino. Qualsiasi sarà l’esito, lo spettacolo è garantito per una manifestazione che ha rivissuto gli antichi fasti grazie alla collaborazione dei bisignanesi.

Massimo Maneggio
su: Masman Blog

Dm Web di De Marco Fabrizio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here