Giochi online e casino continuano a crescere: cosa accade in Calabria e nel resto d’Italia

Letture: 924

Il mondo del gaming online è in continua crescita, come dimostrano i dati registrati negli ultimi anni e confermati, ancora una volta, in questo 2020 ancora in corso. Dalle poker room ai casino digitali, risultano infatti ancora positivi i trend relativi a numero di utenti e livelli di spesa raggiunti. Vediamo più nel dettaglio ciò che accade in Italia e limitatamente alla regione Calabria.

Il gioco in Italia: un trend ancora positivo

Che gli italiani amassero il gioco non è certo una novità: da sempre, infatti, il nostro Paese ha mostrato una particolare preferenza per questo tipo di divertimenti, con risultati ampiamente positivi sia per quanto riguarda i giochi tradizionali offline, come le lotterie e il Superenalotto, che il comparto del gaming online.

Proprio questo settore si è dimostrato particolarmente profittevole sin dagli esordi, con risultati che hanno sorpreso gli analisti e spinto gli operatori a lavorare ancora di più sul miglioramento della qualità del servizio. Caratterizzato da trend di crescita positivi, con punte in alcuni segmenti specifici, il mondo dei casino e del poker online ha visto per esempio il 2019 chiudersi con un +12,4% rispetto al 2018 e una spesa complessiva da parte degli utenti di 969 milioni di euro, numeri che ci fanno comprendere quanto la febbre del gioco sia tutt’altro che vicina a spegnersi.

Sono stati proprio i giochi da casino a regalare le maggiori soddisfazioni alle società attive in questo settore, che hanno visto in questi ultimi tempi un boom soprattutto delle slot machine online, considerate da molti utenti un ottimo svago per conciliare divertimento ed esigenze di tempo.

Gioco online: i dati delle province calabresi

Dal punto di vista statistico, la Calabria si pone tra le regioni con una delle più basse spese per quanto riguarda il gioco: se Lombardia, Campania e Lazio si assestano sul podio rispettivamente con 3,2, 1,85 e 1,81 miliardi di euro, la punta dello stivale italico si ferma infatti a “soli” 460 milioni di euro.

All’interno della stessa regione, è però interessante leggere anche il dettaglio delle singole province, che vede in testa Cosenza con ben 163 milioni di euro, ossia più del 35% dell’intera spesa regionale, seguita da Reggio Calabria (148 milioni) e Catanzaro (81 milioni). Più bassi risultano essere i numeri riferiti alle province di Vibo Valentia e Crotone, con 40 e 28 milioni di euro, ma il dato è da leggere anche in proporzione al numero complessivo di abitanti, chiaramente inferiore rispetto alle altre aree. Nonostante tutto, comunque, si parla di valori molto importanti, che ben rappresentano un successo di ampia portata a livello nazionale.

Perché gli italiani amano così tanto il gioco online?

Naturale evoluzione digitale dei giochi tradizionali, che per decenni hanno appassionato e divertito gli italiani, il gioco online si è affermato sin da subito per le sue caratteristiche di semplicità e comodità d’uso. Potendo essere utilizzati semplicemente sfruttando una connessione a internet e un dispositivo come PC, smartphone e tablet, i giochi digitali hanno rappresentato per migliaia di utenti un ottimo sistema per svagarsi senza particolari complicazioni, anche da casa o, grazie alle app per dispositivi mobili, durante una pausa di lavoro in ufficio o una lunga attesa in coda.

Tra gli aspetti più importanti da considerare quando si parla del successo di giochi da casino online, bisogna però senza dubbio far riferimento anche al tema della sicurezza. Inizialmente considerato un punto debole del web in generale, proprio il lavoro sulla sicurezza degli utenti ha rappresentato un momento di svolta per gli operatori del settore, che grazie a ingenti investimenti su tecnologie specifiche, riescono oggi a garantire elevati livelli di protezione dei dati personali e di pagamento, a tutto vantaggio dell’esperienza finale del giocatore.

Tutti questi aspetti hanno permesso al gioco online di crescere costantemente e di diventare un esempio di successo e concretezza nel mondo del web e non solo. In tale ottica e considerando le prospettive legate a nuove tecnologie come la realtà virtuale, che proprio nell’ambito dei giochi digitali trovano già ampia applicazione, sembra anzi davvero difficile ipotizzare un cambiamento di rotta in tempi brevi.