Il Bingo grazie all’online riesce a ritrovare slancio dopo un periodo di crisi

Letture: 498
R&B Sport

Il lockdown a causa del coronavirus ha colpito tutto il settore dei giochi in ambito terrestre compreso il bingo. Molte sale bingo in Italia hanno chiuso, altre sono mezze vuote. E’ così che le sorti di questo divertenti gioco è legato ai siti che offrono bingo online.

La pandemia da covid ha messo in ginocchio le sale bingo, ecco perché.

Il gioco del bingo così come quelli da casino e il poker nella loro versione retail ha subito un brusco rallentamento nei fatturati da fine febbraio in poi. Il motivo della crisi delle sale bingo, nello specifico è ovviamente dovuto alla pandemia da coronavirus. Prima la quarantena, poi il lockdown di molti esercizi commerciali e quindi la riapertura delle sale bingo costrette però a seguire rigorosi protocolli, hanno sancito una crisi da cui sembra molto difficile uscirne. Il bingo è un gioco che mette la socialità e il divertimento di giocare tutti insieme (come del resto la tombola) davanti a tutto. Ma con il distanziamento sociale e il divieto di assembramenti, molte sale bingo hanno chiuso i battenti.

Le sale bingo rimaste in piedi sono quelle storiche delle grandi metropoli, da Milano e Roma, passando per Torino, Firenze e Napoli. Ma la crisi del bingo, già evidente negli ultimi anni a causa dell’avvento dei casino online, ha accelerato il suo corso ma il crollo nei fatturati sarebbe stato inevitabile anche senza pandemia da covid. L’unico settore di questo gioco che regge ancora è il bingo online. La versione digitale del bingo infatti non ha dovuto scontrarsi con i vari dpcm e le restrizioni del governo. Anzi il bingo online ha ritrovato slancio e seguito grazie nuovi utenti desiderosi di cercare un po’ di svago sul web. Il bingo è un gioco che affascina tutte le età per la sua somiglianza alla tombola.

Quale futuro per il bingo online in un settore del gaming sempre più competitivo?

Come detto il bingo online ha ritrovato slancio anche grazie agli utenti che non potendo (o non volendo) più recarsi nelle sale fisiche, hanno imparato a giocare sul web. I vantaggi del bingo online sono molti come ad esempio la possibilità di accedere a sale con prezzi differenti per cartella e jackpot o come la possibilità di accedere alle partite 24 ore al giorno. Il bingo online è fruibile da pc, tablet o smartphone ormai per tutti i maggiori siti si gaming italiani. Su questi portali si può giocare la bingo online nella sua versione free in modo da divertirsi senza rischiare nemmeno un euro oppure sfruttare i vari bonus che i siti dedicano ai proprio clienti, siano essi nuovi iscritti o user fedeli.

In questo nuovo rilancio del bingo online c’è però un grosso punto di domanda che rischiare di far ripiombare i fatturati per questo gioco. Infatti, se i casino online con la loro versione live streaming o le scommesse con i virtual, sono sempre attivi con la creazione di novità da offrire ai clienti, il bingo online è rimasto essenzialmente lo stesso da 10 anni a questa parte. E’ molto difficile trovare nuove funzionalità o nuove tipologie di bingo da integrare a quello esistente. Ecco perché, in un modo digitale dove la parola d’ordine è innovazione, il bingo rischia di rimanere fermo e rappresentare un qualcosa di vecchio, noioso e poco appetibile. In un momento come questo dove lo sviluppo tecnologico sta entrando nella vita di tutti il mondo dell’online rappresenta il futuro di moltissimi settori e non solo quello del gaming.

Questa è la vera sfida che i maggiori operatori di settore devono combattere se vogliono far si che il bingo online resti ancora un servizio apprezzato da propri clienti. Staremo a vedere se le maggiori software house metteranno nella loro “to do list” una nuova versione o tipologia del bongo online, per renderlo fresco, novo e ancora competitivo.